Giovanni

Ti abbiamo trovato in un campo
Al mattino
Tra i fiori appena spuntati
 
Ti abbiamo guardato stupiti
E ti abbiamo riconosciuto.
 
Eri quello che stavamo aspettando
Proprio tu
Che stentavi a sbocciare.
 
Ansiosi ci siamo accostati
Ma subito ci siamo fermati
Per paura di farti male.
 
Con lo sguardo, piano,
Ti abbiamo accarezzato,
Ma con il cuore ti abbiamo preso
Piantandoti nel nostro giardino..
 
Ora i tuoi teneri e giovani petali
Si stanno rinvigorendo
Ogni giorno la tua veste è più bella
I tuoi occhi più vivi e lucenti.
 
Per quel prato che non abbiamo coltivato
Per il sole, per la pioggia
Per la brezza leggera
Che il tuo seme ha trasportato
Vogliamo ringraziare il Signore
Perché grande è il suo amore per noi.
 
A te proprio aveva pensato
Per ricordarcelo
Quando ti ha chiamato per nome.
 
Annunci