Figli di re

Battesimo di Gesù

Marco 1,7-11 – Tu sei il Figlio mio, l’amato: in te ho posto il mio compiacimento.
In quel tempo, Giovanni proclamava: «Viene dopo di me colui che è più forte di me: io non sono degno di chinarmi per slegare i lacci dei suoi sandali. Io vi ho battezzato con acqua, ma egli vi battezzerà in Spirito Santo».
Ed ecco, in quei giorni, Gesù venne da Nàzaret di Galilea e fu battezzato nel Giordano da Giovanni. E, subito, uscendo dall’acqua, vide squarciarsi i cieli e lo Spirito discendere verso di lui come una colomba. E venne una voce dal cielo: «Tu sei il Figlio mio, l’amato: in te ho posto il mio compiacimento».

«Tu sei il Figlio mio, l’amato: in te ho posto il mio compiacimento».

Oggi è la nostra festa, una festa di gioia, di pace, di consolazione,una festa di amore traboccante per Chi ci ha dato la Vita.

Oggi, attraverso il Battesimo di Gesù, Dio parla al nostro cuore e ci dice chi siamo, qualora ce ne fossimo dimenticati.

Siamo stati consacrati e unti, il giorno del nostro Battesimo, re, profeti e sacerdoti, grazie al sacrificio di quell’Unico figlio, che non voleva essere solo a godere dell’Amore infinito in cui viveva nella sua famiglia d’origine.

Quando ce lo ha detto il sacerdote, la maggior parte di noi stava in braccio a sua madre: era piccolo, troppo piccolo per poter capire il significato di quelle parole.

Ora che siamo cresciuti, è arrivato il momentro di scendere da quelle braccia, che ci hanno sostenuto fin quando hanno potuto e come hanno potuto, e, senza troppi rimpianti, salire su altre braccia, più potenti e vigorose, nelle quali ritrovarci tutti a fare festa.

Le braccia del Papà di tutti i papà.

Come accade nelle famiglie numerose la domenica, quando ci si ritrova nel grande lettone dei genitori, a gioire dello stare insieme.

Annunci

3 pensieri su “Figli di re

  1. Sì oggi è una grande festa…Non cìè nulla di piu’ bello dell’essere consapevoli che siamo Figli, gli Amati e in quanto Amati siamo dunque ripieni del Suo Amore , un Amore immenso che non dobbiamo tenere gelosamente , ma dobbiamo elargire agli altri come Dono..
    Felice Domenica di Luce
    Lilia

  2. @lirazel
    Che la consapevolezza di essere figli di “re” contagi il mondo. Buona domenica anche a te.

  3. Con il battesimo Gesù cambia natura, lascia quella di uomo, per iniziare quella di figlio di Dio, per iniziare la sua missione tra gli uomini.
    Buona serata carissima 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...