Scelte

Marco 3,13-19 In quel tempo, Gesù salì sul monte, chiamò a sé quelli che egli volle ed essi andarono da lui. Ne costituì dodici che stessero con lui e anche per mandarli a predicare e perché avessero il potere di scacciare i demoni.
Costituì dunque i dodici: Simone, al quale impose il nome di Pietro; poi Giacomo di Zebedeo e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali diede il nome di Boanerghes, cioè figli del tuono; e Andrea, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso, Giacomo di Alfeo, Taddeo, Simone il Cananeo e Giuda Iscariota, quello che poi lo tradì.

"Chiamò a sé quelli che egli volle.. "

L’iniziativa è sempre di Dio che ci chiama a stare con lui.

La scelta cade su quelli disposti a seguirlo, dovunque lui decida di andare, anche quando la strada è in salita e porta al Calvario.

Certo che i discepoli questo non lo sapevano e l’hanno imparato con il tempo.

Il tempo interminabile che inercorse tra la morte e la resurrezione del Maestro.

Sentirsi chiamati, nonostante la nostra indegnità, la nostra storia infarcita di presunzione ed errori, le nostre contraddizioni, la voglia di cambiare il mondo senza cambiare noi stessi…

Gesù ci chiama.

Gesù ci sceglie.

Si fida di noi, Gesù.

Anche quando continuiamo a fare di testa nostra, quando ci dimentichiamo di Lui, quando lo lasciamo solo a patire e a morire.

Il suo abbraccio inchiodato alla croce è il rifugio sicuro di chi cerca la pace.

"Gloria a Dio nell’alto dei cieli e pace in terra agli uomini amati dal Signore" dicono gli angeli al suo apparire.

"Pace a voi!" dice Gesù agli Undici, riuniti nel Cenacolo a meditare la sconfitta, agli amici che si era scelto e che non si erano fidati di Lui.

 "Vi lascio la pace, vi dò la mia pace".

La pace è quando chi ti sta vicino mostra scoperta la parte più vulnerabile, e t’invita a fidarti di quell’insensato e  disarmante gesto di tenerezza infinita.

Un pensiero su “Scelte

  1. Molto bello! C’è stato un tempo in cui anche a me era stato dato il soprannome di ‘figlio del tuono’ 😉
    Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...