L'albero dei pigri.

In questi giorni di consumismo sfrenato, alla ricerca del dono o dei doni da fare ad amici e nemici, con un occhio al portafoglio e un altro all’incarto, a cui è affidato il compito di renderlo più appetibile e bello, ci siamo dimenticati del DONO che gratuitamente ci verrà recapitato la notte del 25.
Quest’anno ho fatto l’”albero dei pigri”, come lo ha chiamato mio figlio, ma a me è sembrato un dono di Dio aver trovato l’essenziale per annunciare il Vangelo, senza distruggere quel poco che ancora funziona del mio corpo.
Ho preso spunto dal disegno che Giovanni aveva fatto lo scorso anno per l’occasione, che era passato inosservato.

Questo è il disegno di Giovanni


E questo è ciò che ho realizzato, usando i foglietti del calendario liturgico come messaggi acclusi ai doni e la scatola di una bomboniera di nozze per metterci Gesù Bambino.
Chissà se qualcuno, vedendolo , non si svegli dal sonno e cominci ad attendere ciò che gli giova davvero e per sempre.
Buona attesa

3 pensieri su “L'albero dei pigri.

  1. Cara Anto sai sempre trovare spunto…dalle cose vecchie…scoprire cose nuove!!!
    Pensa trovare Gesù in una bomboniera di nozze!
    E bellissimo….
    Grazie!
    Dani

  2.  Complimenti Antonietta, è venuto proprio bene. In particolare come pensiero, con le frasi della Parola.

  3. Già… sul mio blog sto appunto parlando di questo: il significato autentico del Natale, ma il signore della vita nascerà anche per chi non vuole lasciargli posto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...