Chi crede in me, anch’egli compirà le opere che io compio

VANGELO (Gv 14,6-14)

In quel tempo, disse Gesù aTommaso: «Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. Se avete conosciuto me, conoscerete anche il Padre mio: fin da ora lo conoscete e lo avete veduto».

Gli disse Filippo: «Signore,mostraci il Padre e ci basta».
Gli rispose Gesù: «Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai conosciuto, Filippo? Chi ha visto me, ha visto il Padre. Come puoi tu dire: “Mostraci il Padre”? Non credi che io sono nel Padre e il Padre è in me? Le parole che io vi dico, non le dico da me stesso; ma il Padre, che rimane in me, compie le sue opere. Credete a me: io sono nel Padre e il Padre è in me. Se non altro, credetelo per le opere stesse.
In verità, in verità io vi dico: chi crede in me, anch’egli compirà le opere che io compio e ne compirà di più grandi di queste, perché io vado al Padre. E qualunque cosa chiederete nel mio nome, la farò, perché il Padre sia glorificato nel Figlio. Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò».


«Signore, mostraci il Padre e cibasta», dice Filippo, impaziente di arrivare alla meta. Come se bastasse fare una foto o un’intervista al Creatore per conoscere tutto di lui.
Eppure si era manifestato attraverso la bellezza del creato, attraverso la voce dei profeti, ma non era bastato.
Filippo, come noi, vuole arrivare alla meta annullando il percorso.
Lo facciamo tutti, quando, proiettati verso la realizzazione dei nostri sogni, non viviamo il presente, l’ora di Dio, l’occasione favorevole per incontrarlo,conoscerlo,amarlo.
Dio è in ciò che ci capita, in ciò che ci manca.
E’ dura da capire, da digerire, da vivere.
Gesù è la strada e nella strada che Lui ci indica, incontriamo Dio Padre, Dio Figlio e Dio SpiritoSanto, incontriamo l’Amore che rende visibile Dio al mondo.
” Amatevi come io vi ho amato”, dice Gesù, non a caso. perchè se vuoi vedere Dio, devi amare a prescindere e, se non ci riusciamo, cosa certa, chiediamo aiuto a Lui che viene incontro alla nostra debolezza.
Approfittiamo del tempo liturgico che stiamo vivendo, tempo di grazia.
Tra poco Gesù salirà in cielo e ci manderà lo Spirito, che ci guiderà alla verità tutta intera.
Preghiamo.
Veni Sancte Spiritus, veni per Mariam!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...