Il Pane dei figli

” Lascia prima che si sazino i figli”(Mc 7,27)

La risposta di Gesù alla Cananea è senza dubbio provocatoria, , ma noi non ci metteremmo sicuramente molto a fare nostre le sue parole, giustificati finalmente del fatto che ci piace tenerci tutto per noi e non ne abbiamo mai abbastanza, tirchi anche nel disfarci di ciò che non ci serve, non ci nutre e non ci appassiona.
Ma chissà perché il dare agli altri ci costa così tanto, adesso poi che c’è un papa che dice che quando facciamo l’elemosina ad un povero gli dobbiamo anche stringere la mano.
A pensarci meglio però non è così combaciante quello che ho detto, riguardo alle parole di Gesù, con i comportamenti della maggior parte delle persone che conosco.
Sempre più l’attenzione dall’uomo si sposta sugli animali, a cui tutto è dovuto, perché ti amano ” a prescindere” se senti i loro padroni.
Così le briciole non occorre che cadano dal tavolo perché ora i gatti e i cani li facciamo sedere a tavola con noi e anche dormire mentre un povero disgraziato può aspettare anche tutta la vita che gli tendiamo la mano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...